Cronaca
Infrastrutture

Pedemontana, l'ex ministro Castelli riconfermato presidente

"La realizzazione di questa opera potrà dare lavoro a diecimila addetti".

Pedemontana, l'ex ministro Castelli riconfermato presidente
Cronaca Brianza, 01 Aprile 2021 ore 09:34

Pedemontana, l'ex ministro Castelli riconfermato presidente.  Lo ha deciso il Consiglio di amministrazione.

Pedemontana, Castelli riconfermato presidente

L’assemblea ordinaria degli azionisti di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa, riunitasi ieri, 31 marzo 2021, ha approvato il bilancio e ha nominato il nuovo Consiglio di amministrazione della società, composto da Roberto Castelli, Monica Casiraghi, Fabio Massimo Saldini, Tiziano Ugoccioni, Valentina Zanetto.

"L'opera darà lavoro a diecimila addetti"

Il leghista Roberto Castelli è stato confermato presidente. In una nota ufficiale, l'ex ministro della Giustizia e viceministro alle Infrastrutture ha dichiarato:

“Ringrazio gli azionisti per la fiducia accordata e i consiglieri uscenti per il grande lavoro svolto e rivolgo i miei auguri di buon lavoro ai nuovi consiglieri. A questo Consiglio di amministrazione spetta il compito di concludere il complesso e faticoso percorso che fino a oggi ci ha portato a un passo dall’avvio dei lavori per realizzare le tratte B2 e C di Autostrada Pedemontana Lombarda".

"Sento parlare tutti i giorni su giornali e Tv della necessità di far partire le infrastrutture: ricordo che le tratte B2 e C valgono oltre 1,2 miliardi di euro e sono opere pronte a partire in tempi brevi, manca solo una firma da parte del Cipess per concretizzare, ritengo con esito positivo, anche la procedura per il finanziamento. Sottolineo infine che la realizzazione di questa opera potrà dare lavoro a diecimila addetti”.

Necrologie