Perde 500 euro al gioco e finge di essere stato rapinato

Scoperto dai Carabinieri di Bellusco 47enne di Cavenago Brianza

Perde 500 euro al gioco e finge di essere stato rapinato
Cronaca 18 Giugno 2017 ore 16:17

Perde 500 euro al gioco e finge di essere stato rapinato. Scoperto e deferito in stato di libertà dai Carabinieri della stazione di Bellusco. L’accusa per un 47enne di Cavenago Di Brianza è di simulazione di reato.  L’uomo sabato mattina si era  presentato al comando dell’Arma per denunciare che qualche ora prima mentre si era trovato a piedi nelle vicinanze della sua residenza, era stato raggiunto da due  individui parzialmente travisati. Questi, dietro la minaccia di un coltello, si erano fatti consegnare la somma di 500 euro circa, e si erano poi dileguati.

Le indagini dei Carabinieri

Gli immediati e approfonditi accertamenti effettuati dai militari hanno permesso di appurare che la versione prodotta dal 47enne in realtà non era vera. Questo aveva invece giocato e perso i 500 euro  in una sala giochi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità