Litiga col fidanzato e “perde” l’auto

E' successo questa notte a Monza

Litiga col fidanzato e “perde” l’auto
Cronaca 22 Giugno 2017 ore 10:51

Ha rincorso il fidanzato, col quale aveva avuto un diverbio, lasciando l’auto in mezzo alla strada, con la portiera spalancata, le chiavi inserite e la borsa contenente gli effetti personali sul sedile.

E’ successo questa notte a San Fruttuoso, Monza. Intorno all’1 la pattuglia della Polizia Locale è stata fermata in via Tazzoli da due giovani, una ragazza e un ragazzo entrambi di Giussano. Lei era in evidente stato di agitazione e c’è voluto un po’ prima che le due agenti riuscisse a calmarla e a farsi raccontare quanto successo.

I fatti stanotte a San Fruttuoso

I due giovani erano a bordo dell’auto di lei quando è scoppiata una piccola lite. Qualche parola di troppo e lui, arrabbiato, è sceso dal mezzo allontanandosi. Lei è andata avanti qualche metro. Poi ha frenato ed è scesa per rincorrere il fidanzato e fare pace, lasciando la sua auto aperta in mezzo alla strada. I due si sono allontanati a piedi per oltre un chilometro. Una volta fatta pace, però, la ragazza, non essendo del posto, non sapeva più come tornare alla macchina.

L’intervento della Polizia Locale

Così, dopo averla cercata per una buona mezz’ora, hanno fermato la pattuglia della Locale. Le due agenti si sono messe subito al lavoro. Si sono fatte dare il modello – una “Fiat 600” rossa – e il numero di cellulare della giovane.  Hanno quindi iniziato le ricerche.

L’auto è stata ritrovata in via Lamarmora

Delle ricerche che hanno avuto un esito positivo visto che il mezzo è stato ritrovato verso le 3 in via Lamarmora così come la ragazza l’aveva lasciata, ovvero con la portiera spalancata, le chiavi inserite nel quadro e la borsa sul sedile. Raggiunta dalla telefonata della Locale, la ragazza si è precipitata sul posto ringraziando ripetutamente le due agenti che l’avevano aiutata.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità