Tamponi

Perquisizioni al Calcio Monza, medico indagato

Ieri i controlli anche in Clinica Zucchi dove Fusi è primario. La vicenda riguarda accertamenti sui tamponi ai giocatori

Perquisizioni al Calcio Monza, medico indagato
Cronaca Monza, 23 Novembre 2020 ore 18:07

Perquisizioni della Dda di Milano nella sede del Calcio Monza. Ieri, 22 novembre 2020 il Gico, il Gruppo di investigazione sulla criminalità organizzata della Guardia di Finanza ha effettuato una serie di controlli nella sede del Monza Calcio per verificare le modalità con cui si stavano effettuando i tamponi rapidi ad alcuni calciatori.

Medico indagato

Ma non solo. Su disposizione della Procura di Milano le Fiamme Gialle unitamente ai Carabinieri del Nas hanno effettuato perquisizioni presso lo studio di Cristiano Fusi, un medico, stimato professionista, attualmente primario in Clinica Zucchi. Fusi, in passato medico del Milan e della Nazionale italiana magistrati, risulterebbe  indagato in concorso con ignoti per esercizio abusivo della professione medica. Secondo gli inquirenti avrebbe consentito di effettuare i tamponi a persone che sarebbero risultati dai primi accertamenti privi di titoli.
I controlli sono andati avanti anche presso la clinica Zucchi di Monza, dove Fusi è primario, e presso la clinica Madonnina di Milano, dove ha uno studio privato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità