Personale scarso e turni massacranti: visite a rischio in ospedale

Indetta per venerdì dal sindacato Fials un'assemblea di 4 ore e mezza. Coinvolti i dipendenti della Asst Nord Milano

Personale scarso e turni massacranti: visite a rischio in ospedale
04 Aprile 2018 ore 14:58

Quattro ore e mezza di assemblea, indetta dall’organizzazione sindacale Fials all’interno degli ambulatori e dei presidi ospedalieri che fanno capo alla Asst Nord Milano: ospedale di viale Matteotti di Sesto San Giovanni in primis. Un’assemblea – quella che si terrà venerdì, dalle 12 alle 16.30 – che coinvolgerà non solo il personale medico e infermieristico, ma anche quello amministrativo.

Assemblea dei lavoratori in ospedale

Una scelta «inevitabile», hanno spiegato dalla sigla sindacale, che contemporaneamente si è scusata con gli utenti per i possibili disagi. “Da tempo i lavoratori dell’Azienda sanitaria chiedono maggiori assunzioni di personale: le carenze ormai croniche riguardano soprattutto il personale infermieristico, gli operatori socio sanitari, i tecnici di laboratorio e il personale amministrativo dei Cup. Da tempo come sindacato Fials denunciamo questa carenza, ma purtroppo le nostre istanze vengono costantemente ignorate dalla direzione, che ci risponde che la situazione risulta sempre in linea con gli standard previsti dalla legge”.

“Situazione al limite per i dipendenti”

Da una parte, hanno aggiunto dalla stessa Fials, c’è una situazione “ormai al limite”, con il “personale ridotto all’osso costretto a salti di riposo e straordinari non pagati”. Dall’altra “ci sorprende la scelta dell’azienda, insieme con alcune organizzazioni sindacali, di procedere a selezioni interne per sole 40 persone, invece di concentrare le risorse aziendali verso i passaggi di progressioni orizzontali”. Da qui la decisione di indire l’assemblea per “sensibilizzare la nostra direzione aziendale e la Regione, affinché prendano in considerazione le nostre istanze”, hanno concluso dalla Fials.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia