Piazza Cambiaghi, arrestato il “killer” dei finestrini

Un 60enne sorpreso dalla Polizia di Stato con un pinza

Piazza Cambiaghi, arrestato il “killer” dei finestrini
19 Aprile 2017 ore 11:41

Degrado e sicurezza in piazza Cambiaghi. Decine di monzesi hanno trovato una brutta sorpresa nell’uovo di Pasqua

Il fatto

Vetri infranti, finestrini andati in frantumi. Sia di sera che in pieno giorno. E’ quanto accaduto tra Pasqua e Pasquetta nell’area mercato. Provocando la rabbia di tanti cittadini che si sono ritrovati le loro auto gravemente danneggiate. Una strage di finestrini subito denunciata sulla piazza virtuale di Facebook e al commissariato di viale Romagna.

L’arresto

Proprio gli uomini della Polizia di Stato, nel tardo pomeriggio di Pasquetta, hanno arrestato il colpevole: un 60enne, italiano, residente a Biassono. Poco dopo le 18, dopo la segnalazione di alcuni residenti, gli agenti lo hanno sorpreso proprio mentre stava rompendo il vetro di un’altra auto con una pinza. Addosso gli uomini del commissariato gli hanno trovato un portafogli appena rubato.

I precedenti

Non solo del 60enne (già conosciuto alle forze dell’ordine), ma anche nella zona dove da tempo residenti e frequentatori dei locali della zona chiedono più sicurezza. Non solo di sera, ma anche di giorno quando nell’area mercato sono spesso presenti rom e persone poco raccomandabili.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia