Pulizia straordinaria nella piazza del degrado FOTO

In piazza Fari a Seregno, per ragioni di sicurezza, tagliata la vegetazione e rimossi i pergolati in legno sopra le panchine.

Pulizia straordinaria nella piazza del degrado FOTO
Seregnese, 04 Agosto 2019 ore 08:45

Pulizia straordinaria in piazza Fari, area di degrado nel quartiere Sant’Ambrogio di Seregno. Per questioni di sicurezza tagliata la vegetazione e rimossi i pergolati in legno sopra le panchine in muratura.

Pulizia straordinaria nella piazza del degrado

Venerdì gli operai incaricati dal Comune hanno provveduto allo sfalcio dell’intera area oltre alla rimozione dei pergolati in legno sopra le panchine e le strutture in muratura. Motivi di sicurezza all’origine del provvedimento, promesso e attuato dall’assessore William Viganò che era presente durante i lavori insieme al sindaco, Alberto Rossi, e al comandante della Polizia locale, Cristina Ruffa.

6 foto Sfoglia la gallery

L’assessore: “C’erano problemi di sicurezza”

“La vegetazione incolta è fonte di insicurezza perché non si vedono le persone e ci si può nascondere di tutto – spiega l’assessore con delega alla Sicurezza, William Viganò – Avevamo preso accordi anche con il Comitato di quartiere e il gruppo del Controllo del vicinato perché sappiamo che questa è una zona di degrado. Questo intervento deve entrare nell’ordinario ma non era mai stato fatto prima”. Sul degrado della zona, nei giorni scorsi, si era espresso anche il circolo territoriale di Fratelli d’Italia.

Una piazza nuova nel 2020?

Nel Piano delle opere pubbliche il Comune ha già stanziato 175mila euro per la sistemazione di piazzale Cadorna e del piazzale antistante il Santuario di Santa Valeria. Ma l’obiettivo, in collaborazione con il Comitato di quartiere Meredo Sant’Ambrogio, è definire entro l’anno un progetto di riqualificazione anche per piazza Fari nella speranza di  bandire i lavori nel 2020. Dell’attuale struttura di piazza Fari resterà poco o nulla.

Torna alla home page.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia