Caccia al pirata della tangenziale, la Polstrada di Arcore è sulle sue tracce

Gli agenti della Polizia stradale di Arcore sono riusciti a risalire al modello dell'automobile

Caccia al pirata della tangenziale, la Polstrada di Arcore è sulle sue tracce
Cronaca 25 Luglio 2017 ore 14:51

Pirata della tangenziale, gli agenti sono sulle sue tracce

Caccia al pirata della tangenziale

E’ caccia al pirata della strada che ieri sera intorno alle 23 sulla Tangenziale Est, ha investito due uomini, padre e figlio, intenti a riparare il loro camion sulla corsia di emergenza. Il pirata dopo lo scontro è fuggito senza prestare soccorso. Gli agenti della Polstrada di Arcore sono al lavoro ininterrotamente da ieri sera. Stanno visionando tutti le immagini delle telecamere di sicurezza per identificare il responsabile e sono riusciti a risalire al modello della macchina grazie ai pezzi persi per strada dall’automobilista dopo l’impatto violento.

La dinamica dell’incidente

L’incidente è avvenuto poco dopo le 23.00. A causa di un guasto al proprio camion un ragazzo di 22 anni ha dovuto arrestarsi in corsia di emergenza, all’altezza di Cascina Gobba, in direzione Lecco. Subito raggiunto dal padre, i due sono stati investiti da un’auto che, dopo una sbandata, è piombata loro addosso e poi si è data alla fuga. Ad avere la peggio è stato il ragazzo che, trasportato d’urgenza al Policlinico di Milano è attualmente in prognosi riservata con diverse ferite alle gambe e al bacino. Il padre, anche lui trasportato in ospedale, ha una prognosi di 20 giorni.

L’appello della Polstrada

Sul posto oltre all’ambulanza, la Polizia stradale di Arcore che si è occupata dei rilievi e che sta seguendo le indagini. Proprio gli agenti ora lanciano l’appello al conducente dell’auto affinche si presenti in ufficio per raccontare la dinamica dei fatti e assumersi le proprie responsabilità.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità