Piste ciclabili a Desio, al via la mappatura

In arrivo un biciplan per ripensare la mobilità a impatto zero. E intanto il Comune cerca volontari per il check up delle piste.

Piste ciclabili a Desio, al via la mappatura
Desiano, 22 Febbraio 2018 ore 15:23

Piste ciclabili a Desio, al via la mappatura. E’ in arrivo un “Biciplan” per ripensare la mobilità a impatto zero: l’idea è ridisegnare gli spostamenti in città occupandosi di tutti gli aspetti. E il Comune cerca volontari per fare il check-up delle piste cittadine.

Prende il via il progetto “Biciplan DesioinBici”

“Biciplan DesioinBici”, il progetto per una nuova mobilità sostenibile, prende il via. Il Comune di Desio cerca “volontari civici” per fare il check-up delle piste ciclabili e ciclopedonali cittadine. L’obiettivo dell’Amministrazione, che ha deciso di dotarsi di questo strumento partecipativo, che dalle prossime settimane entrerà nel vivo, è di favorire un cambio di abitudini nella modalità di spostamento dei cittadini certamente utilizzando sempre di più la bicicletta. I volontari dovranno mappare le piste esistenti e i tracciati di quelle da realizzare: lo stato e le caratteristiche, la segnaletica, l’arredo urbano, i marciapiedi, l’illuminazione pubblica, gli spazi verdi e le attività commerciali. Inoltre dovranno individuare gli assi di intervento prioritari, le condizioni delle strade vicinali, in continuità con il progetto “Curare Desio”, e misurare le sezioni degli assi stradali.

Il report sulle piste ciclabili sarà utilizzato per il Piano generale del traffico urbano

Il report dei volontari civici sarà utilizzato per giungere, in tempi brevi, alla realizzazione del Piano Generale del Traffico Urbano (Pgtu), per la parte della mobilità lenta e la redazione del “Biciplan DesioinBici” per aumentare il numero dei ciclisti urbani che usano la bicicletta come mezzo di trasporto principale nei loro spostamenti quotidiani. Insomma, non un progetto tutto orientato sulla bicicletta, ma piuttosto sulla ridefinizione dell’uso migliore di un bene di tutti, cioè la strada pubblica, da parte di tutti gli utenti partendo dal presupposto che devono essere incentivati gli spostamenti sostenibili, non inquinanti né rumorosi.

Le domande vanno presentate entro domani, venerdì 23 febbraio

Il progetto durerà da febbraio a dicembre secondo orari concordati dal Comune con i volontari (che dovranno garantire, comunque, un minimo di quattro ore settimanali). L’avviso è aperto a tutti i cittadini che abbiano compiuto i diciotto anni e siano in possesso di una bicicletta. Il Comune garantisce la formazione (un corso di due giornate sulla sicurezza e un percorso formativo “on the job”) e copertura assicurativa. I volontari saranno selezionati tramite un colloquio conoscitivo e motivazionale. La domanda di partecipazione andrà presentata entro venerdì 23 febbraio a mezzogiorno. Il modulo può essere scaricato dal sito del Comune di Desio (www.comune.desio.mb.it) e consegnato a mano all’Ufficio Protocollo (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30) oppure inviato all’indirizzo email partecipazione@comune.desio.mb.it, allegando anche scansione del proprio documento di identità e il curriculum vitae.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia