PizzAut, l'inclusione è reale

In Villa la cena per raccogliere fondi con la partecipazione anche degli amici di Easy Monza

PizzAut, l'inclusione è reale
Monza, 07 Giugno 2019 ore 15:44

Una serata magica per aiutare PizzAut. Gli amici di Easy Monza non hanno mancato l’appuntamento per un’inclusione... Reale. Questo il titolo dell’evento che si è tenuto venerdì in Villa Reale. Una cena in cui «tutto era a favore dei ragazzi, il cibo era ottimo e le persone speciali», come ha spiegato Sonia Diligenti che con l’amico Paolo Meregalli ha sposato da mesi ormai il progetto di PizzAut. Promosso da Nico Acampora, padre di un ragazzo affetto da autismo, l’impegno è per dare una possibilità ai giovani con disturbi dello spettro autistico di inserirsi nel mondo del lavoro e nella società attraverso la ristorazione. Tra i 100 ospiti della serata, anche il sindaco di Monza, Dario Allevi. Per raccogliere altri fondi per la costruzione di un secondo edificio di PizzAut e dare la possibilità a altri 200 ospiti di apprezzare le loro specialità sono state promosse altre due date: venerdì 28 giugno e venerdì 13 settembre sempre nella suggestiva Reggia di Monza.

Necrologie