Plastica nei “Crostini alla Toscana”, Conad ritira intero lotto

La notizia è stata pubblicata sul portale ufficiale del dicastero.

Plastica nei “Crostini alla Toscana”, Conad ritira intero lotto
07 Febbraio 2019 ore 09:23

E’ di nuovo tempo di richiami alimentari da parte del Ministero della Salute. Questa volta sotto la lente di ingrandimento i “Crostini alla Toscana” venduti dalla catena Conad.

Allerta alimentare: ritirati crostini venduti da Conad

La notizia è stata pubblicata sul portale ufficiale del dicastero e alla voce relativa al motivo della segnalazione si legge “POSSIBILE PRESENZA FRAMMENTI DI CORPI ESTRANEI PLASTICI” e “Si tratta di una misura precauzionale cautelativa”.

Il richiamo ha come oggetto i “Crostini alla Toscana” e fa riferimento a questo specifico lotto: 190123 da 220 g e con data di scadenza 06,07,09/02/19.

Articolo prodotto a Prato

L’articolo è stato prodotto dall’azienda Gastronomia Toscana Spa nello stabilimento di Prato.

La stessa azienda ha invitato i propri clienti a non mangiare gli alimenti e a riportarli nel punto vendita dove sono stati acquistati per ottenere il rimborso.

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto con le caratteristiche segnalate, di NON consumarlo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia