Polizia locale, fuori i fiori abusivi

Polizia locale, fuori i fiori abusivi. Operazione degli agenti del Comando di via Marsala: sequestrati quasi 500 fiori "fuorilegge"

Polizia locale, fuori i fiori abusivi
Monza, 14 Dicembre 2018 ore 15:58

Polizia locale, fuori i fiori abusivi.

Operazione flower

Nell’ambito di servizi mirati alla lotta contro l’abusivismo commerciale per le vie del centro si è concretizzata l’ultima operazione della Polizia locale. Nella fattispecie, l’attenzione degli agenti del Comando di via Marsala si è concentrata prevalentemente sulla vendita dei fiori lungo le vie del “salotto buono” della città.

Il sequestro

Gli agenti hanno effettuato numerosi controlli che hanno portato al sequestro di quasi 500 fiori recisi, 496 per l’esattezza. I venditori sono risultati per lo più di nazionalità bengalese, ad eccezione di uno, di nazionalità marocchina. Proprio su quest’ultimo pendeva un provvedimento di espulsione da parte della Questura di Ancona. Il nordafricano è stato accompagnato alla Questura di Milano.

Bazar in via Italia

Durante l’operazione non sono mancati controlli di altro genere, tra cui la vendita di tappeti, calze e chincaglieria varia in via Italia. La merce è stata posta sotto sequestro. L’operazione messa in campo in queste ultime ore dalla Polizia locale va a seguire quelle delle ultime settimane che si erano indirizzate soprattutto sul rispetto delle norme igieniche nei negozi alimentari etnici e nel rispetto del divieto di vendita di alcolici ai minorenni. Anche nella prima circostanza, i sopralluoghi della Polizia locale avevano portato al sequestro di merce e generi alimentari che non rispettavano i requisiti igienici e di legge richiesti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia