Cronaca

Polizia locale come James Bond

Auto rubate e documenti falsi, Polizia locale come 007. Se ne parlerà venerdì al Teatro Villoresi. Una giornata formativa, rivolta agli agenti di Polizia locale, sul controllo internazionale dei veicoli e dei documenti

Polizia locale come James Bond
Cronaca Monza, 18 Aprile 2018 ore 15:16

Auto rubate e documenti falsi, Polizia locale come 007.

Agenti come 007

Se ne parlerà venerdì al Teatro Villoresi. Una giornata formativa, dalle 8,30 alle 13, rivolta agli agenti di Polizia locale sul controllo internazionale dei veicoli e dei documenti. Il seminario è organizzato dall’Associazione professionale Polizia locale d’Italia e il Comune. Il convegno avrà relatori qualificati provenienti da Svizzera, Spagna ed Italia.

Occhi sulle auto

Sempre più spesso, infatti, i veicoli vengono usati per trasportare stupefacenti, armi e denaro di provenienza illecita. E gli stessi veicoli sono talvolta oggetto di furto.

Le "dritte" degli esperti

Gli esperti si confronteranno sulle più evolute tecniche finalizzate a riconoscere le alterazioni dei numeri di telaio e i nascondigli creati appositamente nei veicoli per celare merce proibita. Si parlerà inoltre di falsificazione dei documenti utilizzati per nascondere la reale provenienza dei veicoli e la reale identità dei soggetti che di questi fanno uso.

Agenti sempre più preparati

I rappresentati regionali dell’associazione hanno fortemente voluto realizzare questo seminario nel capoluogo della provincia brianzola per fornire informazioni utili a tutti gli appartenenti alle forze di polizia nell'ottica di approfondire non solo i temi attinenti alla sicurezza e alla circolazione stradale, ma anche alla prevenzione di reati predatori. Il seminario internazionale sarà introdotto dal comandante della Polizia locale, Piero Romualdo Vergante. Poi, a seguire, la parte tecnica con l’intervento dei rappresentanti della Polizia nazionale e locale spagnola, della Guardia di confine Elvetica e degli esperti della polizia locale italiana.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie