Premio Sonia Bonacina, mercoledì si scopre il vincitore

Si tratta della quarta edizione dell'iniziativa nata per ricordare la giovane attrice seregnese scomparsa nel 2011.

Premio Sonia Bonacina, mercoledì si scopre il vincitore
Cronaca Seregnese, 09 Dicembre 2017 ore 10:22

Premio Sonia Bonacina, mercoledì si saprà il nome del vincitore. Si terrà mercoledì 13 dicembre a Meda la cerimonia finale della quarta edizione, la prima “under 35”, del premio nato per ricordare la giovane attrice di Seregno scomparsa tragicamente a Milano il 30 gennaio 2011, investita a un semaforo mentre era impegnata ad attaccare le locandine del suo prossimo spettacolo.

Il Premio Sonia Bonacina sostiene il lavoro delle donne di teatro

Promosso da “Teatro in-folio”, finanziato da Fondazione Cariplo, patrocinato dalla città di Meda e sostenuto dai genitori di Sonia Bonacina e dal Credito Valtellinese, il premio è finalizzato alla promozione del lavoro delle donne di teatro. La presentazione degli spettacoli finalisti, a cura di “Stratagemmi”, sta avvenendo in questi giorni al Piccolo Teatro Radio: mercoledì 6 dicembre “Maria sotterrata”, sabato 9 “Lei” e martedì 12 “Chi ama brucia”. A seguire la giuria popolare voterà il primo, secondo e terzo classificato e mercoledì 13 dicembre, alle 18, nella sala Pertini del Municipio, si terrà la premiazione.

Soddisfatto il sindaco di Meda

“E’ per Meda motivo di grande soddisfazione ospitare la quarta edizione del Premio Sonia Bonacina sancendo, di fatto, l’alternanza con Seregno: chiaro il legame con il territorio della nostra città sia per il fatto che il padre di Sonia è medese così come lo è “Teatro in-folio” che ne è l’organizzatore – commentano il sindaco Luca Santambrogio e l’assessore alla Cultura Fabio Mariani – Si sposa, inoltre, completamente con le politiche della nostra Amministrazione il fatto di ospitare un premio al femminile; è per noi motivo d’orgoglio, in qualunque campo della società, implementare la presenza femminile, considerandola un’azione che produce progresso. Ospitare, poi, la prima edizione under 35 è un importante sguardo verso le nuove leve: dare spazio ai giovani è il fondamento della crescita”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità