Presepe vivente di Agliate, rinviato al 6 gennaio, causa maltempo

La tradizionale rappresentazione della natività slitta al 6 gennaio

Presepe vivente di Agliate, rinviato al 6 gennaio, causa maltempo
Caratese, 26 Dicembre 2017 ore 10:25

Presepe vivente di Agliate, rinviato al 6 gennaio. Causa maltempo.

L’evento

Presepe vivente di Agliate, rinviato al 6 gennaio. A causa del maltempo, slitta a sabato 6 gennaio il grande evento che era in programma per questo pomeriggio. La pioggia di oggi ha portato gli organizzatori alla decisione di spostare la rappresentazione di qualche giorno.  La manifestazione, sempre molto seguita, è  organizzata dal gruppo di Comunione e Liberazione,  insieme alla Comunità pastorale Santo spirito e all’Avsi. Tema di quest’anno sarà la madre di Gesù.  «Madre di Gesù, madre di tutti»  è  infatti il titolo di questa edizione, che vuole rendere omaggio alla figura di Maria.  Quest’anno, poi, davanti alla grotta sarà visibile una struttura, delle rovine diroccate: come erano soliti fare i pittori nordici del 400 si vuole accostare frammenti di macerie al Santo Bambino.
Canti sacri e letture accompagneranno l’evento, dietro al quale c’è il lavoro di molte persone che ormai da diversi mesi si stanno impegnando per l’allestimento delle scene e dei costumi.

Il 6 gennaio

Il Presepe, che attira ogni anno migliaia di pellegrini, prenderà il via, dunque, il 6 gennaio alle 15, e si concluderà alle 18 con la celebrazione della messa nella Basilica romanica.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia