Preso a Milano lupo solitario dell’Isis

In manette è finito un egiziano di 22 anni.

Preso a Milano lupo solitario dell’Isis
21 Novembre 2018 ore 09:45

Blitz antiterrorismo della Polizia a Milano questa notte, mercoledì 21 novembre. Preso lupo solitario dell’Isis. In manette è finito un egiziano di 22 anni.

Preso lupo solitario dell’Isis a Milano

In manette è finito un egiziano di 22 anni bloccato in piena notte dagli uomini del Nocs. Il provvedimento di custodia cautelare è stato emesso dal Gip de L’Aquila, città da dove è partita l’indagine. L’accusa ipotizzata nei confronti dell’egiziano è associazione con finalità di terrorismo internazionale e istigazione e apologia del terrorismo.

“Pronto a combattere e a fare la guerra”

Gli investigatori da tempo lo tenevano sotto osservazione. Da un’intercettazione è emersa una frase preoccupante: “Sono pronto a combattere e a fare la guerra”. Durante le indagini è emersa la pericolosità del soggetto, che si definiva un “lupo solitario” e si vantava di aver ricevuto un addestramento militare approfondito. Secondo gli inquirenti avrebbe svolto anche un ruolo importante nella propaganda del sedicente Stato islamico.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia