Controlli

Prestanome denunciato per falso in atto pubblico

Era stato fermato dalla Polizia Locale di Limbiate a bordo di un'auto con targa in prova ma aveva mentito sulla scadenza della certificazione

Prestanome denunciato per falso in atto pubblico
Desiano, 18 Giugno 2020 ore 16:50

Prestanome denunciato per falso in atto pubblico. Era stato fermato dalla Polizia Locale di Limbiate a bordo di un’auto con targa in prova ma aveva mentito sulla scadenza della certificazione

Prestanome denunciato per falso in atto pubblico

Era stato fermato dalla Polizia Locale in via Dante per un controllo a fine maggio, ora gli agenti lo hanno denunciato per falso in atto pubblico. Si sono concluse ieri, mercoledì 17 giugno, le indagini nei confronti di un 59enne residente Cesano Maderno. L’automobilista era stato fermato in prossimità dell’intersezione con via Jenner:  visto che era alla guida di un veicoli con targa di prova, gli agenti gli hanno chiesto la relativa certificazione.

In comando con una denuncia di smarrimento

Il cesanese ha mostrato la fotocopia della certificazione, quindi gli è stato detto dagli agenti di presentarsi entro cinque giorni al comando di piazza V Giornate per esibire l’originale. L’automobilista si è  recato negli uffici della Locale ma ha portato una denuncia dei Carabinieri in cui era segnalato lo smarrimento dell’originale.

Gli agenti avevano già in mano l’originale

I vigili non si sono fatti trovare impreparati. Avevano già condotto accurati controlli incrociati grazie ai quali erano riusciti a recuperare il certificato che risultava scaduto nel 2017 e non a giugno 2020 come scritto sulla fotocopia mostrata dall’automobilista quando è stato fermato in via Dante. E’ così scattata la denuncia per falso in atto pubblico. Dalle indagini della Polizia Locale è inoltre emerso che il 59enne, già agli arresti domiciliari, risultava intestatario di 24 auto.

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia