Prima spaccia poi estorce, arrestato un 33enne a Melzo

A finire in manette uno spacciatore che pretendeva il doppio del dovuto dal cliente.

Prima spaccia poi estorce, arrestato un 33enne a Melzo
02 Dicembre 2018 ore 11:59

Prima spaccia poi estorce e viene arrestato. E’ successo a un 33enne di Busnago che pretendeva dal cliente il doppio della somma dovuta.

Prima spaccia, poi estorce

E’ stato arrestato dai carabinieri di Melzo per estorsione un 33enne di Busnago, che taglieggiava un 44enne di Melzo che gli doveva del denaro per aver acquistato da lui due grammi di cocaina. Il busnaghese, infatti, pretendeva il doppio del dovuto, circa 200 euro, e tratteneva come pegno un pc che l’acquirente gli aveva consegnato non essendo in grado, all’inizio, di pagare le dosi.

Denunciato dalla vittima

A porre fine alla triste vicenda, sono stati i carabinieri di Melzo intervenuti dopo una denuncia da parte del 44enne. I militari hanno quindi fatto scattare una trappola. Il melzese ha così fissato un appuntamento con il pusher a tarda sera nei pressi della stazione della metropolitana di Gessate. All’incontro, però, si sono presentati i militari che hanno fatto scattare le manette ai polsi del busnaghese per estorsione e lo hanno condotto prima in caserma e poi al carcere di San Vittore.

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE  ALTRE NOTIZIE 

 

 

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia