Progetto impresa comune al via a Lentate

Ma il questionario inviato alle aziende è stato un buco nell'acqua: hanno risposto solo 16 ditte su 189

Progetto impresa comune al via a Lentate
29 Marzo 2018 ore 11:13

Progetto impresa comune al via a Lentate sul Seveso. L'Amministrazione comunale, Apa Confartigianato e Polo formativo del legno uniscono le forze per aiutare le imprese del territorio, in un'ottica di collaborazione.

Progetto impresa comune presentato dal sindaco Laura Ferrari

Il progetto è stato presentato in sala Mauri dal sindaco Laura Ferrari, che ha anche reso noti i risultati del questionario inviato alle aziende lentatesi. Sono emersi tanti suggerimenti e spunti di riflessione, peccato però che abbiano risposto solo 16 ditte su 189: "Penso che questo sia dovuto al fatto che in Brianza si pensa tanto a lavorare e magari si fa anche fatica a mettere nero su bianco le proprie aspettative. D'altro canto, però, poi non ci si può lamentare di non avere un interlocutore pronto ad ascoltarci". Entrando nel merito del progetto,  il fine è quello di "promuovere l'impresa, attraverso un confronto costante tra istituzioni, Regione e aziende, fornendo agli operatori concreti strumenti di lavoro e favorendo la semplificazione delle procedure, sempre nel rispetto della normativa ".

Sarà attivato uno sportello per le imprese

Da qui l'idea di avviare, con la collaborazione di Apa Confartigianato, uno sportello per le imprese, come ha spiegato il direttore di Apa Confartigianato Monza Paolo Ferrario: "Vogliamo mettere in campo azioni concrete a supporto delle aziende del territorio, cercando di arginare i problemi legati alla burocrazia e mettendo a disposizione strumenti innovativi per aumentare la competitività delle imprese". L'idea di Apa Confartigianato è di essere presente in Comune un giorno a settimana con uno sportello, che sarà curato dallo sportello medese di Apa, per offrire una consulenza e dare una risposta immediata alle esigenze delle imprese. "Uno strumento di accompagnamento e di appoggio agli utenti avviato con la collaborazione del Comune". I dettagli del progetto saranno forniti successivamente, ma già qualcosa bolle in pentola.

Sinergia tra imprese e scuola grazie al Polo formativo del legno arredo

Ma non è finita qui. C'è in mente di avviare anche una collaborazione con il Polo formativo del legno arredo che sorgerà a Camnago, per creare una sinergia tra imprese e scuola. "Non è solo una scuola, ma il punto di incontro tra diversi settori, per il bene di tutti", ha spiegato il coordinatore  del Polo formativo del legno Luigi Mettica, che ha annunciato con soddisfazione la prossima apertura del nuovo Polo, con l'ampliamento dell'offerta formativa, a partire da settembre 2018, con l'avvio di nuovi corsi per altre figure professionali. La previsione è che gli studenti che frequentano la scuola, provenienti da varie città del Nord Italia e anche dalla Svizzera, possano raddoppiare nel giro di tre anni.

Fabrizio Sala: "E' necessario fare rete per creare modelli vincenti da esportare"

All'incontro ha partecipato anche l'ex vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, che ha sottolineato la necessità di fare rete per creare modelli vincenti che diventino un punto di riferimento e possano essere esportati". Ha garantito che Regione Lombardia si metterà a disposizione attraverso strumenti e accordi: "Il gioco di squadra è fondamentale".

Necrologie