Cronaca
Le indagini dei Carabinieri

In prognosi riservata il 26enne accoltellato a Desio nella notte di Capodanno

Il giovane domiciliato in città è ricoverato in Chiururgia all'ospedale San Gerardo di Monza. Proseguono le indagini dei Carabinieri.

In prognosi riservata il 26enne accoltellato a Desio nella notte di Capodanno
Cronaca Desiano, 01 Gennaio 2022 ore 14:42

E' ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Monza il 26enne accoltellato nella notte scorsa in centro storico a Desio. Proseguono le indagini dei Carabinieri per individuare l'aggressore durante i festeggiamenti per Capodanno.

In prognosi riservata il giovane accoltellato

E' ricoverato nel reparto di Chirurgia all'ospedale San Gerardo di Monza il 26enne accoltellato nella notte in via Matteotti a Desio, a breve distanza dalla Basilica in centro storico. Il giovane, domiciliato a Desio, è stato sottoposto a un'operazione d'urgenza e le sue condizioni sono critiche. I medici si sono riservati la prognosi. Sull'episodio che si è consumato nel primo giorno del 2022 sono in corso le serrate indagini dei Carabinieri della Compagnia locale per ricostruire l'accaduto e risalire al responsabile.

Le indagini dei Carabinieri

Nelle ore scorse sono stati ascoltati in caserma i familiari e alcuni presenti per ricostruire i momenti concitati del ferimento del 26enne, soccorso in strada dal personale del 118 all'altezza del civico 23 di via Matteotti. Secondo le prime informazioni raccolte, intorno alle 3 della notte di San Silvestro sarebbe scoppiata una lite nel cortile di una casa di corte di via Matteotti, alla presenza di alcuni stranieri probabilmente sotto l'effetto dell'alcol durante i festeggiamenti di Capodanno. Sembra che nel gruppo uno di loro impugnasse il coltello, altri delle bottiglie. Pochi  istanti dopo la violenta aggressione ai danni del desiano, per motivi al vaglio dei militari dell'Arma. I Carabinieri stanno anche verificando le immagini di un'attività commerciale di via Matteotti: nel filmato registrato in quegli istanti si vedono transitare gli stranieri e altre persone durante i festeggiamenti per il nuovo anno. Che è cominciato nel sangue.

Necrologie