Protesta studentesca: una delegazione di giovani è stata ricevuta dal prefetto – VIDEO

"L'alternanza scuola-lavoro è qualcosa che secondo me - e secondo tutti - non andrebbe fatta" - Alessandro, studente all'"Enriques" di Lissone

25 Novembre 2017 ore 12:42

Protesta studentesca: una delegazione di giovani è stata ricevuta dal prefetto

Un dialogo aperto

Questa mattina una delegazione di rappresentanti dell’Unioni degli Studenti è stata ricevuta dal Prefetto Giovanna Vilasi.  Dopo la manifestazione con corteo di ieri, svoltasi nell’ambito della giornata nazionale della mobilitazione studentesca, si è aperto un dialogo tra i giovani e la prefettura.

Le interviste agli studenti che ieri hanno manifestato sono disponibili qui e qui.

Le preoccupazioni degli studenti

L’incontro si è svolto in un clima di dialogo proficuo. I rappresentanti hanno manifestato le proprie preoccupazioni.

In primo luogo: la mancanza di adeguate risorse finanziarie atte a garantire la qualità del del sistema pubblico di formazione (con particolare riferimento al settore dell’edilizia scolastica e dei trasporti).

Le critiche si sono poi concentrate sull’attuale strutturazione del sistema di alternanza scuola-lavoro. Le modalità attuative si concretizzerebbero – a detta degli studenti – in percorsi spesso non idonei a offrire competenze qualificanti e in linea con il percorso di studi seguito.

Nell’intervista, un giovane studente dell'”Enriques” di Lissone racconta la propria esprezienza di scuola-lavoro.

Il risultato dell’incontro

Per far fronte a tali criticità, i rappresentanti degli studenti hanno auspicato l’avvio di una fase di confronto con le istituzioni. Viene richiesto lo stanziamento di congrue risorse per il settore dell’istruzione publica e una significativa modifica del sistema di alternanza scuola-lavoro.

La prefettura si è dichiarata disponibile a collaborare con gli studenti, al fine di favorire l’elaborazione di un progetto diversificato ed adeguatamente strutturato per ciascun indirizzo scolastico.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia