Provoca due incidenti nel giro di un’ora e scappa: denunciato e multato 25enne

Quando gli agenti della Polizia Locale gli hanno comunicato il ritiro della patente ha dato in escandescenze

Provoca due incidenti nel giro di un’ora e scappa: denunciato e multato 25enne
27 Aprile 2017 ore 18:09

Provoca due incidenti – di cui uno con un ferito – nel giro di un’ora e scappa. Poi, rintracciato dagli agenti della Polizia Locale di Monza, si trincera dietro un secco “no comment” perché così lo aveva consigliato l’avvocato di fiducia.

Travolge un centauro in corso Milano

I fatti risalgono venerdì scorso. Erano circa le 22.10 quando l’uomo, un 25enne peruviano residente a Monza di professione corriere, a bordo della sua Fiat Punto aveva tamponato un motociclista – un monzese di 45 anni – in corso Milano. Nella collisione, il centauro era stato sbalzato dalla sella ed era andato a sbattere la testa contro un altro veicolo. All’arrivo della Polizia Locale, del conducente non c’era più nessuna traccia.

Il secondo sinistro in viale Cesare Battisti

Mentre stavano facendo i rilievi, gli agenti del Comando di via Marsala erano stati raggiunti dalla notizia di un altro incidente in viale Cesare Battisti all’angolo con via Boito. Una Fiat Punto aveva tamponato una Cinquecento. Poi il conducente era sceso dall’auto, aveva urinato una siepe, e se n’era andato. Il tutto sotto gli occhi attoniti dell’altro conducente che, fortunatamente, nell’impatto non era rimasto ferito.

Individuato il responsabile

Gli agenti, grazie alle testimonianze, erano riusciti a ricostruiti parte della targa e a rintracciare il responsabile, residente in zona ospedale. Arrivati davanti alla sua abitazione avevano trovato l’auto le cui ammaccature erano compatibili con i due incidenti. Gli agenti gli avevano citofonato, ma lui non aveva risposto. Avevano quindi sequestrato il veicolo, costringendolo così a recarsi in Comando il giorno successivo.

L’uomo è stato denunciato e multato

Una volta presentatosi in via Marsala, il 25enne aveva chiamato il legale di fiducia il quale gli aveva consigliato di non parlare. E’ stato denunciato per omissione di soccorso (per quanto riguarda il primo incidente) ed è stato multato per essersi allontanato dal luogo del sinistro senza fornire i documenti (296 euro), nonché per aver perso il controllo del veicolo (282 euro) e per aver urinato in strada (101 euro). Ma è stato quando gli hanno comunicato il ritiro della patente che ha dato in escandescenze: “Volete rovinarmi, sono un autista, come faccio ora a lavorare?”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia