Quarry Life Award: il pubblico vota i migliori progetti legati alla biodiversità

L’iniziativa internazionale, alla sua quarta edizione, entra nel vivo della competizione: aperto il voto online per i sei progetti italiani.

Quarry Life Award: il pubblico vota i migliori progetti legati alla biodiversità
Monza, 25 Giugno 2018 ore 07:00

Quarry Life Award: il pubblico vota i migliori progetti legati alla biodiversità. Entra nel vivo il concorso internazionale di Gruppo HeidelbergCement e promosso in Italia da Italcementi, in cui cittadini, studenti, ricercatori, università, accademici e associazioni sono stati invitati a presentare la propria idea per promuovere la biodiversità nei siti estrattivi.

Selezioni aperte

I team vincitori della prima fase di selezione stanno lavorando da mesi allo sviluppo dei propri progetti sia con studi e installazioni sul campo, sia con approfondimenti in laboratorio o in studio.
Ora è ora possibile votare il proprio progetto preferito, collegandosi al sito www.quarrylifeaward.it .

Chi sarà il vincitore?

La cava di Colle Pedrino (presente sui comuni di Palazzago e Caprino Bergamasco) e quella di Monte Giglio (presente sui comuni di Calusco d’Adda, Carvico e Villa d’Adda), che forniscono le materie prime per la cementeria di Calusco d’Adda, sono le protagoniste di questa prima edizione italiana del concorso con progetti dedicati al ripristino ambientale delle cave.
Per il Settore Comunità, quindi i progetti in concorso riguardano la cava di Monte Giglio:
“BeeVillage: conoscere e valorizzare la biodiversità attraverso le api” – promosso da un gruppo di agronomi e ricercatori toscani e bergamaschi.
“Sport, passeggiate, fotografie e tecnologia alla scoperta della biodiversità del Monte Giglio” – ideato dalla Consulta delle Associazioni di Calusco.
“Facciamo rifiorire il Giglio” – progettato dalla Scuola secondaria di Primo Grado di Calusco.

4 foto Sfoglia la gallery

Settore Ricerca

Per il Settore Ricerca, due progetti riguardano la cava di Colle Pedrino, un terzo riguarda la cava San Giuseppe di Trieste:
• “Di tempo in tempo, dalla cava alla natura” – sviluppato da ricercatori dell’Università Bicocca
• “Cava di biodiversità: 501 specie per Colle Pedrino” – ideato da ricercatori biologi.
• “Riqualificazione di cave carsiche per aumentare la biodiversità e la biopermeabilità” – promosso da un gruppo di ricercatori dell’Università di Trieste.

Modalità di premiazione

Nell’autunno 2018, le giurie nazionali assegneranno quattro premi nazional. Due per i progetti migliori nel Settore Ricerca e due per i progetti migliori nel Settore Comunità (con premi di 5.000 euro e 2.500 euro rispettivamente per ogni settore).
Allo stesso tempo, tutti i progetti partecipanti verranno anche valutati da una giuria internazionale e concorreranno per i premi internazionali. I progetti migliori in ciascuna delle sei categorie riceveranno un premio internazionale di 10.000 euro. Il miglior progetto in assoluto riceverà un premio non inferiore a 30.000 euro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia