Quindici anni fa l’esondazione del Lambro, raccontatela con noi

Stiamo cercando i testimoni di quelle giornate così drammatiche

Quindici anni fa l’esondazione del Lambro, raccontatela con noi
08 Novembre 2017 ore 11:19

Quindici anni fa, nel novembre 2002, il fiume dei monzesi è esondato generando una spirale di paura e facendo anche una vittima.

Quindici anni fa la paura

Stiamo cercando i cittadini protagonisti di quelle giornate così terribili per lo speciale in uscita il 21 novembre in tutte le edicole.

Postateci le vostre testimonianze, i vostri ricordi e le fotografie che avete scattato in quell’occasione a redazione@primamonza.it

Servirà a mantenere viva la memoria e a capire quanto da allora è stato fatto e quanto ancora bisogna fare per evitare il ripetersi di un simile disastro.

Cronaca di un alluvione

Era il novembre 2002, uno degli autunni più piovosi di sempre.

Il vento è la pioggia si sono abbattuti su Monza con una forza devastante, tale da paralizzare la città per giorni. L’acqua del Lambro e il fango hanno invaso il centro, il Parco e la Cascinazza, costringendo i monzesi a fuggire dalle proprie case e provocando la morte del 41enne Walter Ros.

Centinaia gli interventi dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione Civile, impegnati senza sosta per cercare di ridare una speranza a quella Monza, mai prima d’allora, così immersa nell’orrore e nella paura.

Quindici anni dopo è giunto il momento di ricordare e di dare voce a quanti ancora non hanno dimenticato. Fatelo con noi.

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia