Raccolta firme a Carate: giù le mani da Villa Cusani

Stefano Forleo, candidato della lista civica L'altra Carate, è il promotore della petizione

Raccolta firme a Carate: giù le mani da Villa Cusani
Caratese, 18 Giugno 2018 ore 12:18

Raccolta firme a Carate: giù le mani da Villa Cusani.

La petizione

Raccolta firme a Carate: giù le mani da Villa Cusani. Stefano Forleo, candidato della lista civica L’altra Carate, è il promotore della petizione. Il caratese ha lanciato l’iniziativa con lo scopo di coinvolgere i suoi concittadini e far sì che  la Villa Cusani di Carate, rimanga pubblica. Invita, quindi tutti a firmare la petizione, rimandando al link https://www.change.org/p/carate-brianza-la-villa-cusani-di-carate-brianza-deve-rimanere-pubblica.

La causa scatenante

Tutto è nato dopo le dichiarazioni tra i candidati sindaco, nel corso di un confronto pubblico. Nel corso del confronto, Luca Veggian, candidato sindaco del centro destra caratese ha rilasciato la seguente dichiarazione. ” Noi abbiamo un bel progetto ambizioso che riguarda Villa Cusani. Questa offerta culturale prevede il legarci  con una fondazione o associazione no profit che prenda in gestione il primo piano di Villa Cusani per creare un’altra offerta culturale.”

Immediate le reazioni

“Noi cittadini caratesi che viviamo e amiamo la Villa Cusani non vorremmo che tale “bel progetto ambizioso” si possa tradurre in una mera privatizzazione di un luogo pubblico. Non vorremmo ritrovarci a breve info point e biglietterie in Villa Cusani – ha commentato Forleo –  Un luogo che dovrebbe rimanere accessibile a tutti i cittadini e fruibile a titolo gratuito a caratesi e non. Giù le mani da Villa Cusani”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia