poverta'

Raccolta fondi e beni di prima necessità a Limbiate

Sabato e domenica nelle chiese dei vari quartieri si potrà aderire all'iniziativa di solidarietà

Raccolta fondi e beni di prima necessità a Limbiate
Cronaca Desiano, 25 Novembre 2020 ore 17:58

Raccolta fondi e beni di prima necessità a Limbiate. Sabato e domenica nelle chiese dei vari quartieri si potrà aderire all’iniziativa di solidarietà

Raccolta fondi e beni di prima necessità

La povertà chiama, Limbiate risponde. Con questo motto le cinque parrocchie cittadine in collaborazione con le associazioni del territorio promuovono la raccolta fondi e di beni di prima necessità per le famiglie in difficoltà.

Iniziativa di contrasto all’emergenza sanitaria

Sabato 28 e domenica 29 novembre si potrà aderire all’iniziativa di solidarietà che verrà promossa nelle chiese dei vari quartieri.
La raccolta straordinaria rientra nelle azioni di contrasto all’emergenza sanitaria che sta causando problemi anche a livello sociale come perdita del lavoro e impoverimento delle famiglie.

Parrocchie e associazioni

Oltre a parrocchie, Acli e Comune, all’iniziativa partecipano anche le associazioni Voglio la luna, Comunità di famiglie Il Montebello, Ala Artigiani, Auser, Azione Cattolica, Cooperativa di consumo e agricola, Comitato Festa dei popoli. Già durante il lockdown la parrocchia San Giorgio e l’Amministrazione Comunale si erano impegnate nella distribuzione di generi alimentari porta a porta a chi necessitava di un aiuto alimentare.

Generi alimentari, prodotti per l’igiene e donazioni

Per dare un contributo alla raccolta, si posso portare in chiesa generi alimentari a lunga conservazione come pasta, riso, latte, scatolame, biscotti, succhi di frutta, ma anche prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa. Si può contribuire anche con una donazione facendo un bonifico direttamente alle parrocchie.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità