Raccolta rifiuti, delegazione del Libano in visita alla sede di Gelsia Ambiente

Il presidente Pellegrini soddisfatto: "Stiamo lavorando per il costante miglioramento dei servizi".

Raccolta rifiuti, delegazione del Libano in visita alla sede di Gelsia Ambiente
Desiano, 25 Giugno 2019 ore 23:55

Raccolta rifiuti, delegazione del Libano in visita alla sede di Gelsia Ambiente a Desio.

Delegazione del Libano in visita alla sede di Gelsia Ambiente

Al seguito vi erano una decina di tecnici, accompagnati da un rappresentante del Politecnico di Milano e del Cic (Consorzio Italiano Compostatori), per comprendere le modalità di organizzazione dei servizi di raccolta e gestione delle isole ecologiche messe in atto dalla società nel bacino di ventisei comuni gestiti sul territorio brianzolo. La delegazione, accolta dal direttore generale di Gelsia Ambiente, l’ingegner Antonio Capozza, e dal responsabile di raccolta, logistica e valorizzazioni, Franco Fabris, ha vissuto l’esperienza direttamente sul campo.

La visita agli impianti

Il gruppo ha seguito i mezzi che si occupano della raccolta nel Comune di Desio, ponendo particolare attenzione al rifiuto organico, quindi ha effettuato una visita alla piattaforma ecologica di via Einaudi. La visita è poi proseguita in sede. Tra i temi di particolare approfondimento, oltre al rifiuto organico, vi è stato quello dell’utilizzo di un sacco dotato di Tag Rfid (sacco blu) per i rifiuti indifferenziati, una best practice a livello internazionale, presentata anche a Bruxelles, e delle molteplici forme di comunicazione adottate verso l’utenza.

“La nostra società sta proseguendo sulla strada dell’innovazione tecnologica”

“Il trasferimento del nostro know-how al di fuori del territorio regionale rappresenta per noi motivo di orgoglio – commenta il presidente di Gelsia Ambiente Marco Pellegrini – Questa visita ha permesso di mostrare come la nostra società stia proseguendo sulla strada dell’innovazione tecnologica applicata ai rifiuti e come stiamo lavorando per il costante miglioramento dei servizi offerti alle nostre Amministrazioni”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia