Don Alessandro “I ragazzi delle medie spacciano all’area feste”

Annuncio choc del parroco di Villasanta

Don Alessandro “I ragazzi delle medie spacciano all’area feste”
Cronaca Vimercatese, 30 Novembre 2017 ore 13:30

Annuncio choc quello del parroco di Villasanta don Alessandro Chiesa.

Una vera e propria bomba quella sganciata ieri sera, martedì, durante l’assemblea pubblica sul destino del cinema Lux, da parte del sacerdote che ha denunciato l’attività di spaccio portata avanti dai ragazzi che frequentano la scuola media in paese.

Ecco il virgolettato e la registrazione audio di quello che ha detto il sacerdote

“Stamattina, (martedì mattina, ndr), io e don Simone stavamo parlando con la dottoressa Natalizi Baldi, la preside. C’è questo fenomeno preoccupante per il quale i ragazzi delle medie vanno regolarmente all’area feste e spacciano”.

Apriti cielo.

Una denuncia forte che ha lasciato i presenti, oltre un centinaio, arrivati al centro “Don Gervasoni” per l’assemblea pubblica sul futuro del cinema Lux, sbigottiti e senza parole.

“L’oratorio deve essere il futuro dei vostri nipoti”

La rivelazione del sacerdote è avvenuta mentre quest’ultimo stava rispondendo ad una domanda di uno dei presenti che aveva chiesto delucidazioni sul futuro dell’oratorio maschile.

Don Alessandro ha esortato i presenti ad essere i primi protagonisti del ripensamento degli spazi della struttura una volta che il Lux sarà abbattuto.

“Quando usciremo con il progetto (di riqualificazione dell’oratorio) chiederò una mano a tutti i parrocchiani perchè quello non è il mio pallino, ma l’oratorio deve essere il futuro dei vostri nipoti…”.

E dopo questa affermazione don Chiesa ha continuato il suo discorso, denunciando l’attività di spaccio che, secondo il sacerdote, sarebbe messa in atto con regolarità all’Area Feste.

In passato il don aveva sorpreso dei ragazzi fumare in oratorio

Già in passato, circa un anno fa, pochi mesi dopo il suo ingresso a Villasanta al posto di don Ferdinando Mazzoleni, il sacerdote decise di chiudere l’oratorio maschile in mancanza di attività come la catechesi, gli incontri educativi e di preghiera, oltre agli eventi ludici programmati.

In quel caso la proverbiale goccia che fece traboccare il vaso fu il comportamento di un gruppo di ragazzi sorpresi a fumare nel cortile dell’o ratorio.

Un comportamento inaccettabile che aveva portato il sacerdote alla drastica decisione per evitare che una istituzione che dovrebbe costituire a tutti gli efetti un luogo sicuro di crescita personale, potesse prestare il fianco ad attività di questo tipo da parte dei giovani.

La preside Natalizi Baldi smentisce il parroco

Raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione per un commento sulle parole del parroco, la preside ha confermato di aver incontrato don Alessandro e don Simone, ma smentisce il sacerdote sulla teoria dello spaccio rivelata da don Alessandro Chiesa.

Una dichiarazione che rischia di creare un caso diplomatico tra la parrocchia e l’istituzione scolastica.

SUL GIORNALE DI VIMERCATE, IN EDICOLA MARTEDI’ PROSSIMO, AMPIO APPROFONDIMENTO DELLA NOTIZIA CON L’INTERVISTA INTEGRALE ALLA DIRIGENTE SCOLASTICA E LE REAZIONI DEL MONDO POLITICO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità