Cronaca
Furto

Raid notturno nella farmacia comunale appena riaperta

Alcuni malviventi si sono introdotti nell'attività di via De Giorgi, a Concorezzo.

Raid notturno nella farmacia comunale appena riaperta
Cronaca Vimercatese, 10 Settembre 2022 ore 16:24

Raid notturno nella farmacia comunale appena riaperta. Alcuni malviventi si sono introdotti nell'attività di via De Giorgi, a Concorezzo. Magro il bottino del furto.

Il furto della cassaforte

Il furto, presumibilmente, è avvenuto nelle prime ore di quest'oggi, sabato 10 settembre 2022. Con il favore delle tenebre alcuni malviventi sono penetrati nella farmacia comunale di Concorezzo, in via De Giorgi. Dopo aver forzato la serranda, i ladri nel giro di pochi minuti avrebbero individuato e sottratto una piccola cassa presente all'interno del negozio gestito da Aspecon (l'Azienda speciale concorezzese). Dalle prime indiscrezioni i malviventi si sarebbero limitati a rubare la cassa, per un bottino apparentemente magro. Immediata la denuncia da parte di Aspecon ai Carabinieri della caserma di Concorezzo: ai militari, che avranno a disposizione i filmati delle telecamere di sorveglianza presenti all'interno della farmacia, il compito di individuare i colpevoli. Nella mattinata di oggi, intanto, la farmacia è rimasta chiusa al pubblico. Riaprirà, salvo soprese, lunedì.

Nessun danno alla struttura

Nessun danno ingente alla struttura, eccezion fatta per la serranda esterna della farmacia. Questa la "buona" notizia per un'attività che nei giorni scorsi ha riaperto dopo gli importanti lavori di ristrutturazione realizzati nei mesi estivi. L'attività di via De Giorgi, lo ricordiamo, è stata profondamente rinnovata sia dal punto di vista strutturale che organizzativo. Nel dettaglio, è stato installato un magazzino automatizzato di ultima generazione per ottimizzare lo spazio, il lavoro e le tempistiche per la vendita, ma non solo. Il robot installato è, infatti, in grado di avvicinare automaticamente le scatole dei farmaci al personale al banco, riducendo i tempi di attesa e aumentando di fatto il tempo che i farmacisti potranno dedicare al rapporto con gli utenti.

"Per fortuna non abbiamo subìto nessun danno al nuovo impianto - sottolinea il direttore della farmacia Stefano Limonta - Anche l'incasso sottrattoci non è significativo. Rimane il grande dispiacere perché abbiamo riaperto da pochi giorni e non è bello sapere che qualcuno si è introdotto nella farmacia. A questo si aggiunge l'amarezza di non poter assistere i nostri clienti, cui siamo molto legati, per il fine settimana. Comunque non ci abbattiamo, ci rialzeremo e riparteremo con ancora più entusiasmo".

Il servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie