Rapina una prostituta e finisce in manette

L'episodio è avvenuto nel 2012 a Concorezzo

Rapina una prostituta e finisce in manette
Vimercatese, 22 Luglio 2018 ore 12:26
Aveva rapinato, insieme ad un suo complice, una prostituta equadoregna a Concorezzo riuscendo a portarle via la borsa con la forza. E stamattina per l’uomo sono scattate le manette.
Poche ore fa i militari della Stazione Vimercate hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 39enne, italiano,residente a Vimercate, poiché colpito da provvedimento di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

Rapina commessa a Concorezzo

Il 39enne deve ancora scontare la pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione per il reato di “rapina in concorso” commesso a Concorezzo  il 28/10/2012.
L’arrestato, insieme ad un complice, alle 23 di quella sera, nella via per Monza, all’interno dell’area del distributore di benzina “Agip”, aveva rapinato una prostituta ecuadoregna di 38 anni.
I due malviventi erano riusciti a portarle via la borsa con la forza ed erano poi scappati a bordo di una automobilie, facendo perdere le proprie tracce.
Per il 39enne si sono aperte le porte del carcere di Monza.
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia