Rapina una prostituta e finisce in manette

L'episodio è avvenuto nel 2012 a Concorezzo

Rapina una prostituta e finisce in manette
Vimercatese, 22 Luglio 2018 ore 12:26
Aveva rapinato, insieme ad un suo complice, una prostituta equadoregna a Concorezzo riuscendo a portarle via la borsa con la forza. E stamattina per l'uomo sono scattate le manette.
Poche ore fa i militari della Stazione Vimercate hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 39enne, italiano,residente a Vimercate, poiché colpito da provvedimento di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

Rapina commessa a Concorezzo

Il 39enne deve ancora scontare la pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione per il reato di “rapina in concorso” commesso a Concorezzo  il 28/10/2012.
L'arrestato, insieme ad un complice, alle 23 di quella sera, nella via per Monza, all'interno dell'area del distributore di benzina "Agip", aveva rapinato una prostituta ecuadoregna di 38 anni.
I due malviventi erano riusciti a portarle via la borsa con la forza ed erano poi scappati a bordo di una automobilie, facendo perdere le proprie tracce.
Per il 39enne si sono aperte le porte del carcere di Monza.
Necrologie