Cronaca

Rapinava i passeggeri dei treni, preso monzese

Arrestato a Saronno. Nell'aggressione una delle persone era rimasta contusa e aveva dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. 

Rapinava i passeggeri dei treni, preso monzese
Monza, 17 Settembre 2020 ore 07:45

Rapinava i passeggeri dei treni, preso monzese. Arrestato a Saronno. Nell’aggressione una delle persone era rimasta ferita e aveva dovuto ricorrere alle cure dei sanitari.

Rapinava i passeggeri dei treni

I carabinieri della Stazione di Saronno hanno eseguito ieri, mercoledì 16 settembre, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per un 20enne straniero residente a Monza: avrebbe commesso due rapine  su treni a Saronno, nell’autunno del 2019.

Il modus operandi è di quelli ormai noti: il presunto rapinatore si fingeva un passeggero e una volta individuata la vittima passava all’aggressione fisica per strapparle il cellulare di mano. Due episodi addebitati al giovane, avvenuti fra settembre e ottobre 2019. Il ventenne  di origine straniera, nato e residente a Monza, è stato ora assicurato alla giustizia. Una delle sue vittime nel corso della rapina rimase ferita e dovette ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso. otto giorni la prognosi.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia