Reati informatici: la Provincia di Monza tra quelle più sicure

A livello nazionale, dopo la Liguria, le regioni con la più alta densità di crimini informatici sono Molise e la Valle d’Aosta

Reati informatici: la Provincia di Monza tra quelle più sicure
10 Agosto 2017 ore 12:41

Crescono i reati informatici in Lombardia: ecco i sul fenomeno

I reati informatici in Lombardia

Milano con una denuncia all’autorità giudiziaria ogni 297 abitanti è la provincia lombarda con la più alta densità di reati informatici, mentre la provincia di Monza e Brianza è tra le più virtuose d’Italia. È quanto emerge da un’analisi condotta da DAS, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale.

La Lombardia si posziona all’11° posto, con 1 denuncia per reati informatici ogni 403 abitanti. E a spiccare per virtuosità, all’interno dell’elenco Provinciale, è Monza e Brianza che con 1 denuncia ogni 1162 abitanti è la seconda realtà Italiana a registrare la più bassa densità di reati informatici dopo Verona.

I dati a livello nazionale

A livello nazionale, dopo la Liguria (1/246), le regioni con la più alta densità di crimini informatici sono Molise (1 denuncia ogni 290 abitanti) e Valle d’Aosta (1/294). Puglia (1 denuncia all’autorità giudiziaria ogni 503 abitanti), Sicilia (1/496) e Basilicata (1/483) sono invece le regioni con la più bassa frequenza di reati informatici.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia