Cronaca
Ora il rimpatrio

Recuperato il corpo di Marco, annegato in Costa Rica

Concluse le ricerche  iniziate mercoledì, dopo che il 27enne di Limbiate era stato travolto da un'onda anomala mentre stava nuotando

Recuperato il corpo di Marco, annegato in Costa Rica
Cronaca Desiano, 25 Ottobre 2021 ore 18:13

Recuperato il corpo di Marco, annegato in Costa Rica. Concluse le ricerche  iniziate mercoledì, dopo che il 27enne di Limbiate era stato travolto da un'onda anomala mentre stava nuotando

Recuperato il corpo di Marco, annegato in Costa Rica

Ora può tornare a casa. Dopo giorni di ricerche è stato trovato il corpo senza vita di Marco Penza, il 27enne di Limbiate annegato mercoledì nell'Oceano Pacifico, mentre stava nuotando insieme ad alcuni amici. A confermare il ritrovamento è il sindaco Antonio Romeo, che ha ricevuto la drammatica notizia poche ore fa, lunedì 25 ottobre. In questi giorni di angoscia e dolore, la comunità di Mombello si è silenziosamente stretta intorno ai famigliari del giovane viaggiatore che era partito per il Costa Rica pochi giorni fa come volontario  per conto di un'associazione che tutela le tartarughe marine

La raccolta fondi ha superato l'obiettivo dei diecimila euro

Dopo la tragedia il padre e il fratello del giovane erano subito partiti per il Costa Rica, dove ora si stanno occupando delle procedure per il  rientro in Italia della salma insieme alle autorità locali e all'Ambasciata italiana. Per far tornare a casa Marco e aiutare la famiglia a sostenere i costi elevati del rimapatrio del feretro, gli amici che si trovavano in Centro America insieme lui hanno aperto una raccolta fondi che ha già ampiamente superato l'obiettivo prefissato dei diecimila euro. Un traguardo raggiunto in pochissimo tempo grazie al tam tam sui social e all'immenso affetto che tante persone nutrono nei confronti del 27enne limbiatese che era partito "per rendere il mondo un posto migliore"

Necrologie