Red Cars, mostra a Lissone in occasione del Gp

Al Museo d’Arte Contemporanea dal 5 settembre al 24 novembre. Ingresso libero.

Red Cars, mostra a Lissone in occasione del Gp
Monza, 30 Agosto 2019 ore 16:38

Red Cars, mostra a Lissone in occasione del Gran Premio.  Al Museo d’Arte Contemporanea dal 5 settembre al 24 novembre. Ingresso libero.

Red Cars, mostra a Lissone

Red Cars di David Cronenberg in mostra al Mac, il Museo d’arte contemporanea di Lissone, in occasione del Gran Premio di Formula 1 che si disputerà a Monza la prossima settimana. L’esposizione è a cura di  Domenico De Gaetano, l’ingresso è libero. Sarà possibile visitarla dal 5 settembre al 24 novembre. Orari: mercoledì e venerdì 10-13; giovedì 16-23; sabato e domenica 10-12 e 15-19. Press preview mercoledì 4 settembre ore 17.45 Inaugurazione mercoledì 4 settembre ore 18.30

In mostra 200 immagini

La mostra ripercorre in 200 immagini le tavole del libro d’artista realizzato dal regista David Cronenberg nel 2005 per Volumina. In esposizione  rare fotografie tratte dall’archivio Ferrari, spaccati di motori, immagini d’epoca, progetti e modelli di auto Formula 1…  e altre suggestioni che riportano al Gran Premio di Monza del 1961, quando il pilota della Ferrari Phil Hill contese al suo compagno di scuderia Wolfgang von Trips il titolo di Campione del mondo di Formula 1.

David Cronenberg scrisse la sceneggiatura di Red Cars subito dopo aver girato Crash.  Avrebbe voluto farne un film, ma il progetto cinematografico non fu mai realizzato. Ne nacque un volume d’artista edito da Volumina, presentato con enorme successo nei più prestigiosi contest italiani e internazionali: alla 62a Mostra del Cinema di Venezia; al Palazzo delle Esposizioni di Roma in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma; al Lucca Film Festival e in altri Paesi del mondo. Dopo l’inaugurazione e per due mesi sarà possibile per tutto il pubblico godere della magia delle tavole in mostra.

Anche un video con spezzoni d’epoca

Accompagna la mostra un video con spezzoni d’epoca, suoni, rumori e suggestioni intorno al complesso mondo dei motori di Formula 1. Il libro, con la copertina di alluminio e il modellino di metallo della Ferrari 156 F1 appositamente creato dalla Brumm, sono racchiusi in una scatola bianca con il logo.  L’iniziativa si avvale della partnership di Monza Eni Circuit e della collaborazione di Solares e Brumm.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia