Regicidio, sabato il 118° anniversario

La commemorazione ha avuto luogo con un po' di anticipo, e non ha visto il consueto omaggio alla statua di Vittorio Emanuele II

Regicidio, sabato il 118° anniversario
Monza, 23 Luglio 2018 ore 17:50

Regicidio, sabato mattina il gruppo dei monarchici ha ricordato l’uccisione del re Umberto I

Regicidio, una tradizione che si rinnova

Era il 29 luglio luglio del 1900 quando l’anarchico Gaetano Bresci uccideva con tre colpi di rivoltella il re d’Italia Umberto I, nel luogo ove oggi sorge la Cappella Espiatoria.

E sabato mattina, come da tradizione, nonostante la pioggia le associazioni dei monarchici si sono riuite in città per commemorare il 118° anniversario dell’infausto evento.

L’evento è stato promosso e organizzato dall’Istituto nazionale per la Guardia d’onore alle reali tombe del Pantheon, cui si sono aggiunti i membri delle associazioni legate a Casa Savoia.

Autorevoli rappresentanti

Tra le autorevoli rappresentanze, hanno presenziato Ugo D’Atri, Presidente nazionale delle Guardie d’onore, e il delegato e consultore nazionale Stefano di Martino.

Per il Gruppo Savoia sono intervenuti invece il presidente Santino Giorgio Slongo insieme a numerosi soci. Ad accompagnare la delegazione dei monarchici l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo.

Annullato il corteo al Re de’ Sass

La solenne commemorazione, dunque, si è aperta alle 10 – in anticipo rispetto alla data del 29 luglio – con la deposizione della corona d’alloro al monumento ai Caduti di piazza Trento e Trieste.

E’ saltato invece il consueto corteo per omaggiare la statua di Vittorio Emanuele II in piazza Citterio.

Dopo la deposizione delle corone d’alloro e una breve preghiera nel Sacello monumentale della Cappella espiatoria, la delegazione monarchica si è spostata al Santuario del Carmelo viale Cesare Battisti, dove è stata celebrata la messa.

La giornata si è quindi conclusa con la colazione sociale al ristorante “Saint Georges Premier”, all’interno del Parco.

5 foto Sfoglia la gallery

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia