Limbiate

Resta chiusa in auto, paura per una bimba di due anni

Le portiere erano bloccate, la mamma ha chiamato i Carabinieri che hanno salvato la piccola

Resta chiusa in auto, paura per una bimba di due anni
Desiano, 27 Luglio 2020 ore 16:28

Resta chiusa in auto, paura per una bimba di due anni. Le portiere erano bloccate, la mamma ha chiamato i Carabinieri che salvato la piccola

Resta chiusa in auto, paura per una bimba di due anni

Minuti di paura sabato in via Fratelli Casati a Limbiate per un bambina rimasta chiusa in auto sotto al sole. La tempestiva richiesta di aiuto della mamma e il rapido arrivo dei Carabinieri hanno permesso che tutto finisse per il meglio.

Si sono bloccate le portiere

La piccola di appena 2 anni era andata a fare la spesa insieme alla mamma. Nel momento di risalire in auto, la donna, una 38enne di origine marocchina, aveva prima allacciato la bimba al seggiolino, poi si era dedicata a riporre i sacchetti della spesa nel bagagliaio, ma al momento di chiudere il portellone è scattata anche la chiusura centralizzata e non è stato più possibile aprire nessuna portiera dell’esterno. La bimba era rimasta chiusa dentro, piangeva ed era spaventata.

I Carabinieri hanno rotto un finestrino

Erano le 11,45 e faceva molto caldo: bisognava risolvere il problema al più presto. La donna, in panico, ha chiamato i Carabinieri che si sono precipitati con una pattuglia in via Casati in suo soccorso. Una volta arrivati i militari, hanno spaccato un finestrino e salvato la bambina. Per fortuna stava bene e ha potuto riabbracciare la sua mamma. Finalmente è tornato il sorriso e tutti hanno tirato un gran sospiro di sollievo.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia