Rete di spacciatori sgominata fra Seregno e Monza, sei arresti

Sei ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di sei persone accusate a vario titolo di traffico e detenzione illecita di cocaina e hashish a Monza e Seregno

Rete di spacciatori sgominata fra Seregno e Monza, sei arresti
26 Ottobre 2016 ore 09:25

I carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno eseguito all’alba di oggi sei ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Monza (tra Monza e Milano), nei confronti di sei persone accusate a vario titolo di traffico e detenzione illecita di cocaina e hashish. Si tratterebbe di una rete di spacciatori nordafricani dedita a rifornire le “piazze” monzesi, in particolare modo quelle dei quartieri di San Fruttuoso e San Rocco del capoluogo brianzolo e dell’Alto Milanese. Le indagini, svolte dai carabinieri di Seregno, hanno preso il via a seguito del decesso per overdose di un giovane monzese, nell’agosto del 2015, proprio a Seregno.

ALLE 12 CONFERENZA STAMPA DEI CARABINIERI: A SEGUIRE MAGGIORI DETTAGLI. E SUL PROSSIMO NUMERO DEL GIORNALE UN SERVIZIO SPECIALE CON TUTTI I RETROSCENA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia