Revisione e assicurazione false: multati tre automobilisti

A un cesanese è stata revocata la patente ed elevata una multa di duemila euro.

Revisione e assicurazione false: multati tre automobilisti
Monza, 09 Maggio 2019 ore 16:17

Beccati con false revisioni e assicurazioni, multati tre automobilisti dalla Polizia stradale di Seregno.

Multati tre automobilisti

Mercoledì alle 5.30 si è verificato un incidente in Valassina all’altezza di Lissone. A bordo di un autocarro Iveco un 21enne di nazionalità ecuadoregna, che stava trasportando cassette di frutta per conto di una ditta di Paullo. A un certo punto il conducente ha perso il controllo del veicolo, probabilmente a causa della velocità non commisurata, e si è ribaltato adagiandosi sul lato sinistro del veicolo. Soccorso dall’ambulanza, è stato trasportato all’ospedale di Monza per essere sottoposto ad accertamenti. L’incidente è stato rilevato dagli agenti della Polizia stradale di Seregno che, effettuando delle verifiche, hanno scoperto che l’automobilista viaggiava con una revisione falsa.

Sequestrata una moto a Cinisello Balsamo

Tagliando della revisione falso anche per un marocchino fermato martedì sera, poco prima delle 22, a Cinisello Balsamo, a bordo della sua moto. L’uomo è stato denunciato dagli agenti della Polizia stradale di Seregno per atto falso e per mancata revisione. Dovrà pagare una multa pari a 338 euro. La moto, una T-Max, è stata sequestrata.

Multato a Monza per l’assicurazione falsa

Sempre nella giornata di martedì, gli agenti hanno fermato allo svincolo di Monza un cittadino ecuadoregno di 23 anni, residente a Sesto San Giovanni, a bordo di una Volvo C130 con assicurazione falsa. La multa ammonta a 850 euro oltre al sequestro del veicolo e alla denuncia.

Revocata la patente a un cesanese

Martedì sempre gli agenti della Polizia stradale di Seregno hanno fermato anche un cesanese di 55 anni, P.Z., a bordo di una Ford Ka. Stava guidando a Desio in via San Giuseppe in prossimità dello svincolo della Valassina. Dagli accertamenti eseguiti dagli agenti è emerso che l’automobilista era già stato fermato dalla Polizia stradale di Como il 3 maggio perché sprovvisto di assicurazione. Nonostante la multa di 850 euro e il veicolo sottoposto a fermo, il cesanese ha continuato a circolare con l’auto. Fermato una seconda volta, l’utilitaria è stata nuovamente sequestrata, la multa è salita a 1.988 euro e al cesanese è stata revocata la patente per 5 anni al termine dei quali dovrà sostenere nuovamente l’esame.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia