Cronaca
Un vero calvario

Ricattata con video hard inviati a parenti e vicini di casa, in Tribunale parla la vittima

La donna, all'epoca dei fatti residente a Usmate Velate, è finita in un vortice di ricatti dopo aver acconsentito a farsi filmare in atteggiamenti intimi insieme ad altri uomini

Ricattata con video hard inviati a parenti e vicini di casa, in Tribunale parla la vittima
Cronaca Vimercatese, 26 Maggio 2022 ore 07:21

"Mi hanno rovinato la vita". Ha raccontato ai giudici il senso di vergogna che l’ha sopraffatta quando i suoi familiari e i suoi colleghi di lavoro hanno ricevuto un suo video intimo diffuso da quattro persone imputate in tribunale a Monza di estorsione, stalking e diffamazione.

Ricattata con video hard inviati a parenti e vicini di casa, in Tribunale parla la vittima

Una vicenda nata quando nella cassetta della posta condominiale dell’abitazione della donna a Usmate Velate venne trovata dagli inquilini una busta con una chiavetta Usb contenente un video hard, e un biglietto: «Ecco quello che fa la nostra vicina di casa». In un attimo, la reputazione rovinata, l’obbligo di cambiare casa, l’imbarazzo, il disagio personale e la frustrazione per la brianzola, vittima di un classico caso di «revenge porn», anche se all’epoca del fatto - era primavera del 2018 - la legge sulla «illecita diffusione di immagini a sfondo sessuale» non era ancora entrata in vigore.

Pensava fosse amore, invece era caduta in trappola

Tra gli imputati c’è anche un 47enne di Trezzo sull’Adda, che con la vittima aveva intrattenuto una relazione, fino a pochi mesi prima della spirale di ricatti denunciati dalla donna. All’epoca del loro rapporto, l’impiegata brianzola credeva di aver trovato un partner che ricambiasse il suo affetto. Invece, lui sembrava interessato solo al denaro. Due anni fa le era stato chiesto di girare un video a luci rosse: lei con due uomini, con il fidanzato nella veste di "regista".  La vittima aveva accettato e così aveva preso forma l’incubo.

LEGGI LA STORIA INTEGRALE SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA MARTEDI' 24 MAGGIO 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie