Ricchi e poveri in Consiglio, ecco i redditi degli amministratori di Meda

Il "Paperone" è il capogruppo del "Polo civico" Vermondo Busnelli.

Ricchi e poveri in Consiglio, ecco i redditi degli amministratori di Meda
Seregnese, 05 Febbraio 2019 ore 17:15

Ricchi e poveri in Consiglio comunale, ecco i redditi degli amministratori di Meda.

Ricchi e poveri in Consiglio

Come ogni anno sul sito del Comune sono state pubblicate le situazioni reddituali e patrimoniali degli amministratori comunali, in ottemperanza alla legge sulla trasparenza amministrativa. Li abbiamo esaminati per voi, stilando una classifica dei redditi (imponibili, riferiti all’anno 2017), dal più alto al più basso.

Vermondi Busnelli è il Paperone

Con un reddito di 138.989 euro il capogruppo del «Polo civico» Vermondo Busnelli si conferma il «Paperon de’ Paperoni» del Parlamentino. Il suo reddito è frutto di una lunga attività di manager internazionale, che lo ha impegnato in aziende leader a livello mondiale. Medaglia d’argento per la «new-entry» Andrea Castelli, capogruppo di «Fratelli d’Italia», che lavora nel settore dell’aeronautica per «Leonardo» con il ruolo di ingegnere collaudatore: il suo reddito ammonta a 64.082 euro.

Ultimo il capogruppo di Forza Italia Andrea Boga

Ultimo, con un reddito pari a zero, il capogruppo di «Forza Italia» Andrea Boga, che dopo essersi laureato in Giurisprudenza sta svolgendo il tirocinio presso gli Uffici giudiziari (prima sezione civile del Tribunale di Milano), che per legge non prevede compenso.

LA CLASSIFICA COMPLETA SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DA OGGI, MARTEDI’ 5 FEBBRAIO 2019.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia