Ricercato in Brianza arrestato a Torre Annunziata

Dopo un tentativo di furto aveva minacciato i Carabinieri con un cacciavite

Ricercato in Brianza arrestato a Torre Annunziata
24 Aprile 2017 ore 11:08

Scovato e arrestato a Torre Annunziata il ricercato in Brianza

 In manette il ricercato in Brianza

A gennaio era riuscito a sfuggire all’arresto mentre cercava di rubare in un villa. Ma i Carabinieri del Nucleo Operativo di Monza sono riusciti a rintracciarlo a Torre Annunziata dove si era nascosto insieme alla moglie e alla figlia minore in una scuola occupata da rom.

In fuga da gennaio

Non è riuscita a farla franca il 36enne di origini slave ricercato in tutta la Brianza a seguito di un tentato furto: il 29 gennaio era riuscito a liberarsi minacciando un militare con un grosso cacciavite e fuggendo a tutta velocità su di un’auto, speronando un gran numero di veicoli in sosta. Sul suo capo gravava un ordine di carcerazione della Procura di Milano.

Nascosto sotto finta identità

L’epilogo nelle scorse ore, quando gli uomini dell’Arma lo hanno scovato nella località campana. L’uomo ha provato inutilmente a fuggire nuovamente, tentando anche di trarre in inganno i militari con false generalità. I rilievi dattiloscopici ne hanno infatti svelato immediatamente la vera identità. Ora l’uomo si trova nel carcere di Poggioreale, e oltre alle misure restrittive decise dal Tribunale di Monza e Milano, dovrà rispondere anche di falsa dichiarazione e possesso di documenti contraffatti.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia