Menu
Cerca
Limbiate

Ricettazione e possesso di documenti falsi, arrestato marocchino

Raggiunto da un ordine di carcerazione, il 29enne dovrà espiare la pena di anni 2, mesi 7 e giorni 8 di reclusione.

Ricettazione e possesso di documenti falsi, arrestato marocchino
Cronaca Desiano, 23 Maggio 2021 ore 10:48

Ricettazione e possesso di documenti falsi, arrestato marocchino. Sono i reati di cui dovrà rispondere H.N., 29enne di Milano, raggiunto da un ordine di carcerazione per reati commessi lo scorso anno a Limbiate.

Arrestato marocchino 29enne

I Carabinieri della Stazione di Lecco hanno arrestato H.N., marocchino 29enne, residente a Milano, noto alle Forze di Polizia, già sottoposto alla misura alternativa degli arresti domiciliari a Lecco, in esecuzione di ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Milano.

I reati commessi nel 2020 a Limbiate

L'uomo dovrà espiare la pena di anni 2, mesi 7 e giorni 8 di reclusione, e pagare 8mila euro di multa per reati di ricettazione, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, falsa attestazione o dichiarazione  a pubblico ufficiale sulla identità personale e uso di atto falso. I fatti sono stati commessi a Limbiate nel giugno 2020. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato associato alla Casa circondariale di Lecco.

Necrologie