Richiedenti asilo nella mega villa confiscata alla criminalità organizzata

La villa potrebbe essere data in possesso al Comune che la destinerebbe per l'accoglienza dei migranti

Richiedenti asilo nella mega villa confiscata alla criminalità organizzata
Vimercatese, 10 Aprile 2018 ore 08:05

Richiedenti asilo ospitati nella mega villa confiscata alla criminalità organizzata a Lesmo.

Una mega villa di tre piani e grande oltre 600 metri quadrati, immersa in un parco verde da sogno potrebbe presto diventare la nuova abitazione per una quindicina di richiedenti asilo.

Questa è la volontà manifestata dalla Giunta di centrosinistra guidata da Roberto Antonioli che ben presto potrebbe entrare in possesso del bene sequestrato.

Struttura di lusso in via 25 Aprile a Lesmo

Si tratta di una struttura di lusso che si trova in via 25 Aprile, a poche centinaia di metri dal “centro commerciale” che ospita alcune attività commerciali e davanti al lussuoso residence di “Lesmo Green”.

Villa che è stata sequestrata alla criminalità organizzata e che, con tutta probabilità, verrà utilizzata per fini sociali come ha in mente l’Amministrazione comunale.

Sopralluogo preliminare con gli agenti della Polizia locale

Il sopralluogo preliminare alla confisca è avvenuto venerdì mattina, quando gli agenti della Polizia locale, capitanati dal comandante del corpo dei «Colli Brianza Est» Costanza Cremascoli, insieme ai funzionari dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, sono entrati nella dimora, immersa nel verde, per verificare lo stato della struttura.

MAGGIORI DETTAGLI DELLA NOTIZIA SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA STAMATTINA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia