Dramma

Rinvenuto un cadavere in una vasca della centrale lungo l'Adda

E' accaduto oggi, sabato 26 giugno 2021, a Trezzo, in località Concesa: sul posto Carabinieri, sommozzatori dei Vigili del Fuoco e Polizia Locale.

Rinvenuto un cadavere in una vasca della centrale lungo l'Adda
Cronaca Trezzo, 26 Giugno 2021 ore 16:22

Rinvenuto un cadavere in una vasca della centrale lungo l'Adda. E' accaduto oggi, sabato 26 giugno 2021, a Trezzo, in località Concesa: sul posto Carabinieri, sommozzatori dei Vigili del Fuoco e la Polizia Locale di Trezzo sull'Adda, oltre al 118.

Cadavere nell'Opera di presa sul fiume Adda

In volo si è alzato anche l'elisoccorso di Bergamo, ma inutilmente. Pare infatti che la persona rinvenuta senza vita dentro una delle vasche dell'Opera di presa nei pressi del Santuario di Concesa fosse lì da diversi giorni. Ma a ricostruire quanto accaduto e a dare un nome e un'età alla vittima saranno i Carabinieri della Compagnia di Cassano d'Adda. L'allarme al 112 è scattato poco prima delle 14.30. Sul posto la Centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza ha inviato oltre l'elisoccorso anche un'ambulanza, entrambi in codice rosso.

Le operazioni di recupero del corpo

Le operazioni di recupero del corpo sono state affidate al Nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco. Un intervento non facile, tenendo conto che l'unica via d'accesso all'Opera di presa è la stretta e sterrata Alzaia lungo il fiume. Sono stati allertati anche i Sommozzatori del Soccorso fluviale e lacustre di Treviglio.

5 foto Sfoglia la gallery

 

Necrologie