lavori in corso

Ripartiti i lavori in Largo Alpini a Desio. In arrivo anche le telecamere in stazione

L'Assessore: "abbiamo richiesto il massimo rispetto delle nuove disposizioni in tema di sicurezza sul lavoro".

Ripartiti i lavori in Largo Alpini a Desio. In arrivo anche le telecamere in stazione
Desiano, 23 Aprile 2020 ore 15:08

Largo Alpini a Desio, dal 20 aprile ripartito il cantiere. Proseguono anche i lavori per la videosorveglianza in Stazione e via Volta.

Ripartiti i lavori in Largo Alpini a Desio

Dopo un lungo periodo di fermo a causa dell’emergenza Covid-19, le ultime disposizioni emanate dal Governo e dalla Regione permettono di riprendere le attività nei vari cantieri, con l’adozione e il rispetto delle nuove prescrizioni di sicurezza in materia di contrasto e contenimento del virus.

Da lunedì 20 aprile è stato formalmente riaperto il cantiere di Largo degli Alpini con il riallestimento dell’area interessata. Non appena il tempo si sarà stabilizzato, i lavori di riqualificazione urbana si avvieranno a pieno regime. Ci vorranno indicativamente una ventina giorni per terminare la posa della pavimentazione stradale in pietra.

Viabilità

Attualmente la viabilità temporanea resta inalterata. E’ consentita la svolta da via Santa Maria verso via Olmetto, mentre, arrivando da via Conciliazione, sarà possibile svoltare a sinistra in via Portichetto per arrivare in via San Pietro oppure proseguire per via Olmetto.

Il cantiere proseguirà con i lavori di finitura e di arredo urbano, durante i quali sarà comunque garantita la normale viabilità stradale. I lavori potrebbero subire uno slittamento temporale per maltempo e/o per cause di forza maggiore.

“Consapevoli del difficile periodo che stiamo tutti attraversando a causa dell’emergenza sanitaria, abbiamo richiesto il massimo rispetto delle nuove disposizioni in tema di sicurezza sul lavoro, avendo cura che vengano adottate e rispettate tutte le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19, per la sicurezza di tutti – spiega l’Assessore alle Politiche di Governo del Territorio Giovanni Borgonovo. L’adozione delle nuove misure per la sicurezza produrranno probabilmente dei rallentamenti nelle attività del cantiere e per questo ci scusiamo ulteriormente con tutta la Cittadinanza per i disagi arrecati. Nonostante le difficoltà dell’attuale situazione i lavori proseguono per rendere la città più moderna  ed efficiente, cercando di essere pronti al meglio per la ripresa graduale di tutte le attività”.

Telecamere in stazione

Ma non solo. Proseguono anche i lavori per l’installazione di telecamere e sistemi di trasmissione delle immagini presso il piazzale del parcheggio della Stazione ferroviaria e il giardino di via Volta. E’ di 8 telecamere fisse (di contesto) e di due postazioni di lettura targhe mediante 2 telecamere dotate di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) il sistema di videosorveglianza che sarà attivato presso la Stazione3 saranno invece le telecamere posizionate presso il giardino di via Volta, avendo particolare riguardo dei giochi per l’infanzia, mentre sarà adeguato anche il server per la registrazione delle immagini presso la Centrale operativa di Polizia locale. Questi sono interventi che non andranno a impattare sulla circolazione.

“L’incremento del numero di telecamere, aggiunto a quelle posizionate negli ultimi due anni, permetterà di fungere da deterrente verso i reati contro il patrimonio e contribuirà all’individuazione di eventuali responsabili di azioni criminose – spiega l’Assessore alla Sicurezza, nonché vicesindaco, Jennifer Moro – Cio’ consentirà ai Cittadini di percepire una maggiore sicurezza del territorio, l’obiettivo è quello di attuare un moderno e adeguato sistema di videosorveglianza monitorato costantemente dalle Forze dell’Ordine. Garantire la sicurezza dei cittadini è una nostra priorità assoluta”.

TORNA ALLA HOME 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia