Menu
Cerca
Cronaca Monza

Rissa davanti alla stazione: un uomo colpito alla tempia con un martello

Il 30enne è stato trasportato in ospedale in codice rosso

Rissa davanti alla stazione: un uomo colpito alla tempia con un martello
Cronaca Monza, 26 Aprile 2021 ore 11:55

Rissa davanti alla stazione: un uomo colpito alla tempia con un martello. E’ accaduto ieri, domenica 25 aprile 2021, in via Arosio, a Monza.

Rissa davanti alla stazione

Erano circa le 18 quando gli agenti della Polizia di Stato sono stati allertati da alcuni passanti che hanno segnalato una rissa. Due uomini si stavano fronteggiando nei giardini antistanti lo scalo ferroviario, nei pressi della fontana. Uno di loro, dopo il diverbio, ha estratto un martello dallo zaino colpendo alla tempia il suo connazionale, per poi scappare lungo via Arosio.
Il ferito è riuscito a rialzarsi e chiedere aiuto a suo fratello che era in bicicletta. Entrambi hanno quindi cercato di raggiungere l’aggressore in fuga. Il gruppo era poi seguito da un quarto uomo in pantaloncini rossi che cercava di intervenire per difendere invece l’aggressore.

L’aggressore in fuga

Quest’ultimo è riuscito a far perdere le sue tracce in corso Milano. I due fratelli quindi, tornando indietro verso la stazione, si sono scagliati contro il quarto uomo che li inseguiva. La rissa è stata corredata di scambio reciproco di sassate, pugni e calci. Il parapiglia è terminato non appena hanno sentito le sirene della Polizia.

I tre sono stati  denunciati per rissa aggravata. Sono in corso le indagini per identificare il quarto. Il ferito, E.L.K, 30enne originario del Marocco, è stato trasportato in ospedale in codice rosso ma non è in pericolo di vita.

Necrologie