Rissa fra stranieri a Seregno, tre finiscono all’ospedale

Botte da orbi in via Sciesa fra marocchini ed egiziani, residenti allarmati chiamano i Carabinieri.

Rissa fra stranieri a Seregno, tre finiscono all’ospedale
Seregnese, 13 Novembre 2018 ore 09:25

Rissa fra stranieri nella serata di lunedì in via Sciesa a Seregno, botte da orbi con tre feriti trasportati negli ospedali di Monza e Desio.

Botte da orbi fra stranieri in via Sciesa

Intervento dei Carabinieri della Compagnia locale in via Sciesa, all’altezza del civico 35, vicino alla stazione degli autobus. Nella serata di lunedì, poco prima delle 23, sono venuti alle mani cinque o sei stranieri per motivi tuttora da accertare. Nella rissa con calci e pugni coinvolti marocchini ed egiziani.

In fuga all’arrivo dei Carabinieri

I coinvolti se le sono date di santa ragione e le loro urla hanno allarmato i residenti, che hanno subito chiamato i Carabinieri. All’arrivo dei militari, alcuni dei protagonisti della zuffa si erano già allontanati. Gli uomini dell’Arma hanno identificato i presenti: tutti stranieri con regolare permesso di soggiorno, ad eccezione di uno.

Tre sono stati trasportati in ospedale

In via Sciesa sono arrivate le ambulanze di Avis Meda, Seregno Soccorso e Croce Rossa di Desio per soccorrere gli stranieri rimasti feriti nella colluttazione, di età compresa fra 17 e 23 anni. Due sono stati trasportati all’ospedale “San Gerardo” di Monza, un altro al nosocomio di Desio. Intanto proseguono le indagini dei Carabinieri per ricostruire l’accaduto e risalire alle responsabilità.

Intensificati i controlli delle forze dell’ordine

Non è la prima volta che nei paraggi della stazione ferroviaria si registrano risse e colluttazioni fra stranieri, per questo Polizia locale e Carabinieri nei mesi scorsi hanno intensificato i controlli, soprattutto negli orari serali e notturni, di concerto con la Prefettura.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia