Il ritorno del “Corvo”: nella notte volantini anonimi contro l’Unione

Distribuiti una serie di manifesti satirici, in paese è caccia all'autore

Il ritorno del “Corvo”: nella notte volantini anonimi contro l’Unione
19 Maggio 2017 ore 12:00

La sua ultima apparizione risaliva al novembre scorso. Ora, a distanza di sei mesi, torna a far parlare di sè il “Corvo”, ovvero il misterioso volantinatore notturno che nella notte ha colpito ancora. Nel mirino dell’anonimo postino, questa volta, è finita l’Unione dei Comuni di Lesmo e Camparada, il cui destino è sempre più avvolto nella nebbia e su cui non si è perso tempo per fare della satira.

Il volantino

Come già accaduto in passato, anche questa volta il responsabile ha scelto la via dell’ironia per mettere alla gogna le Amministrazioni comunali. “Rinvia col Vento” è infatti il titolo che campeggia sui volantini distribuiti nella notte casa per casa e che punta il dito direttamente contro la telenovela che sta tenendo banco in paese dallo scorso dicembre sui continui rinvii delle questioni legate all’Unione. Andando allo stesso tempo a richiamare il celebre film degli anni ’30 con protagonisti Rossella O’Hara e Rhett Butler, ironicamente interpretati nei disegni dai sindaci Giuliana Carniel e Roberto Antonioli.

Sul retro, invece, una sfilza di titoli di giornali che ripercorrono tutta la querelle, a partire dal Consiglio dello scorso dicembre (in cuì si sancì lo stop all’Unione) fino agli eventi degli ultimi mesi tra denunce e rinvii appunto.

Caccia al responsabile

Ma chi si cela dietro al misfatto? I camparadesi se lo domandano da oltre un anno e mezzo, visto che le prime apparizioni dei volantini anonimi risalgono al novembre del 2015. Non è certo che la mano sia sempre la stessa visto che le “firme” sono sempre state diverse (questa volta è toccato a “Zorro”) ma il modus operandi potrebbe essere una conferma. In ogni caso, chiunque sia il fine fumettista, certo non si può dire che nutra grandi simpatie nei confronti di questa Amministrazione e delle scelte operate negli ultimi anni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia