Lentate, nonno e nipote campioni di tiro con l’arco

Altro che Robin Hood: Daniele Gaetani e Mirko Radice sono imbattibili per precisione e bravura

Lentate, nonno e nipote campioni di tiro con l’arco
12 Settembre 2017 ore 09:02

“Buon sangue non mente” e nel caso di Daniele Gaetani e Mirko Radice è proprio il caso di dirlo. Nonno e nipote, 66 e 13 anni, sono campione del mondo e campione italiano, nelle rispettive categorie, di tiro con l’arco, precisamente tiro di campagna.

Una famiglia di arcieri

Una passione coltivata da Gaetani e trasmessa alla figlia Aloha prima e al nipote Mirko poi. “Ho cominciato per caso nel ’93, dopo che mia moglie mi regalò un arco per il mio compleanno. E a poco a poco ho scoperto di cavarmela bene”. Sia nonno che nipote sono in forza alla “Compagnia degli archi di Meda”.

Sono campione del mondo e campione italiano

Altro che Robin Hood: i due sono imbattibili per precisione, determinazione e bravura. Daniele a fine giugno ha conquistato il titolo di campione del mondo, mentre Mirko a fine agosto quello di campione italiano.

L’INTERVISTA COMPLETA SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DA OGGI, MARTEDI’ 12 SETTEMBRE 2017

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia