Router ADSL: le 5 caratteristiche da controllare prima dell’acquisto

Router ADSL: le 5 caratteristiche da controllare prima dell’acquisto
Monza, 27 Agosto 2019 ore 06:00

Al giorno d’oggi il router è un dispositivo per molti indispensabile, perché è grazie ad esso che è possibile connettersi ad internet e avere la rete in tutta la casa. Anche se per la maggior parte delle persone il funzionamento tecnico di un router rimane ancora un grande mistero, può capitare di avere bisogno di acquistarne uno nuovo. I modelli che vengono forniti in comodato d’uso dai provider di internet come Telecom, Vodafone e via dicendo sono spesso e volentieri troppo poco potenti e limitanti. Se quindi avete dei problemi di connettività in casa, è molto probabile che questi dipendano proprio dal vostro router, che non è sufficientemente potente.

Le 5 caratteristiche importanti in un router

Acquistare un router può rivelarsi un’ottima idea, ma per evitare di commettere errori è fondamentale sapere quali caratteristiche importanti controllare prima della scelta. I modelli non sono tutti uguali, quindi bisogna fare attenzione ai dettagli tecnici. Oggi vediamo insieme quali sono le 5 caratteristiche che è importante controllare prima dell’acquisto di un router. Se poi volete delle dritte più specifiche e dettagliate, vi consiglio di leggervi la lista dei migliori router su www.robadainformatici.it. Troverete i modelli più consigliati, da acquistare a colpo sicuro. Vediamo adesso i 5 fattori che fanno la differenza tra un modello e l’altro.

#1 Tipologia di WIFI

Una delle caratteristiche più importanti di un router al giorno d’oggi è la tipologia di WIFI, visto che ormai qualsiasi dispositivo è connesso alla rete internet in modalità wireless. Si tratta di un dettaglio che spesso si trascura, ma che risulta fondamentale e fa una grande differenza a livello di prestazioni del router. Questa caratteristica si può riconoscere da alcune sigle che sono sempre indicate con delle lettere dell’alfabeto (b, g, n, ac e via dicendo) seguite da alcuni numeri. L’importante è ricordare che un router n450 è in grado di scambiare in simultanea al massimo 450 Mbps sulla rete, mentre un modello AC2800 può arrivare fino a 2800 Mbps. Più evoluta è la tipologia di WIFI e maggiori saranno le prestazioni del router e, di conseguenza, della rete.

#2 Banda del router

Un’altra caratteristica tecnica che può fare la differenza in termini di prestazioni del router è la banda di frequenza. In commercio possiamo in questo senso distinguere i modelli dual band, che sono quelli da preferire per evitare problemi di interferenze. Questi router infatti supportano sia la banda classica a 2.4 Ghz sia quella a 5GHz, che è più libera rispetto alla prima e quindi presenta meno problemi.

#3 Compatibilità

Naturalmente, un altro aspetto che non deve mai passare in secondo piano quando si acquista un nuovo router è la compatibilità del dispositivo con la tipologia di rete. In tal caso si parla tecnicamente di protocollo di connessione, che oggigiorno può essere ADSL 2 (che arriva fino a 12 Mega), ADSL 2+ (che arriva fino a 24 Mega) o VDSL/VDSL2 che consente di arrivare a velocità di 300 Mega. Questa caratteristica deve essere scelta in base alla velocità e alla tipologia della propria connessione per non avere problemi di compatibilità.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia